Integratori

Be-Total VS B-Group – un’analisi comparativa

Be-total VS B-group - copertina

Nell’articolo di oggi vi proponiamo un’analisi comparativa tra due integratori a base di vitamina b: Be-Total di GSK e B-Group dei Laboratori Bioline

Le vitamine del gruppo B sono fondamentali per mantenere l’organismo in salute. Esse infatti assicurano l’energia necessaria per svolgere le attività quotidiane, proteggono i capelli, i denti e la cute e aiutano nella prevenzione di alcune malattie cardiovascolari, neurologiche e della pelle. Tuttavia, come avviene per altre molecole, non vengono sintetizzate dal nostro corpo in quantità sufficiente. Devono pertanto essere assunte tramite la dieta e l’integrazione. Vediamo allora qual è l’integratore migliore per assicurarsi il corretto apporto di vitamina b.

Tabella comparativa

Cominciamo con la tabella comparativa delle informazioni nutrizionali. In verde sono evidenziati i nutrienti maggiormente presenti, mentre in rosso sono segnalati i nutrienti in minore quantità dei due diversi integratori. 

Informazioni nutrizionali  Be-Total B-Group
1 compressaVNR1 compressaVNR
Niacinamg

16

100%

48

300%

di cui Nicotinamidemg

/

/

36

/

di cui Acido Nicotinicomg

/

/

12

/

Vitamina B2mg

1,4

100%

25

1786%

Vitamina B1mg

1,1

100%

25

2273%

Acido Pantotenicomg

9

150%

16,5

275%

PABAmg

/

/

15

/

Betainamg

/

/

15

/

Colinamg

/

/

15

/

Inositolomg

/

/

15

/

Vitamina B6mg

2,1

150%

9,5

679%

Biotinamcg

/

/

450

900%

Folatomcg

200

100%

400

200%

Vitamina B12mcg

2,5

100%

33

1320%

*VNR= Valori nutritivi di riferimento, calcolati in base al REGOLAMENTO (UE) N. 1169/2011

Come si può vedere facilmente, B-Group dei Laboratori Bioline contiene una quantità decisamente maggiore di tutti gli elementi della tabella. Da notare inoltre che l’integratore Bioline contiene anche nutrienti assenti in Be-Total, come ad esempio biotina, betaina, colina e inositolo. 

Una precisazione è d’obbligo, inoltre, per quanto riguarda nicotinamide e acido nicotinico. Nelle informazioni nutrizionali di Be-Total, infatti, non sono indicate le quantità di queste sostanze presenti nella niacina. Considerato però che la niacina contenuta nel prodotto Bioline è di gran lunga maggiore rispetto al prodotto GSK, possiamo assumere che anche i livelli di nicotinamide e acido nicotinico siano superiori.  

Ingredienti

Di seguito vediamo l’elenco di ingredienti dei due integratori a base di vitamina b:

Be-total:

Agenti di carica: E 341, E 460; Nicotinamide; Calcio D-pantotenato; Agenti antiagglomeranti: E 468, E 470b, E 471, E 551; Agenti di rivestimento: E 464, E 904, E 570; Cloridrato di piridossina; Mononitrato di tiamina, Riboflavina; Acido pteroil-monoglutammico; Cianocobalamina, Coloranti: E 171, E 101, E 172. 

B-Group

Nicotinamide (vitamina B3), Riboflavina (vitamina B2), Cloridrato di tiamina (vitamina B1), D-Pantotenato di calcio (vitamina B5), PABA, Betaina, Colina, Inositolo, Acido nicotinico (vitamina B3), Cloridrato di piridossina (vitamina B6), metilcobalamina (vitamina B12), D-Biotina (vitamina H), Acido pteroil-monoglutammico (folato – vitamina B9); agente di carica: cellulosa microcristallina; antiagglomeranti: idrossipropilcellulosa, mono e di gliceridi degli acidi grassi, biossido di silice, magnesio stearato; agenti di rivestimento: gommalacca alimentare, esteri dell’acido acetico di mono e digliceridi, polivinilpirrolidone.

 

Dall’elenco ingredienti emerge in maniera ancora più evidente ciò che già avevamo notato nella tabella comparativa. Ovvero che B-Group contiene un numero maggiore di nutrienti, in particolare le vitamine del gruppo B.

Confezione e prezzo 

Infine, andiamo ad analizzare il contenuto di una confezione e il prezzo di vendita dei soggetti della nostra analisi:

  • Be-Total – confezione da 20 compresse – prezzo: 13,45€
  • B-Group – confezione da 30 compresse – prezzo 9,00€. 

Come si può facilmente notare, anche in questo caso B-Group dei Laboratori Bioline esce vincitore dalla comparazione. B-Group, infatti, pur avendo una confezioni più grande, viene commercializzato ad un prezzo inferiore. 

Prima di procedere è però doverosa una precisazione. Per questa analisi abbiamo utilizzato la confezione di Be-Total da 20 compresse, ma il prodotto GSK può essere acquistato anche nel formato da 40 compresse al prezzo di 20,30€. Fatte le dovute proporzioni, B-Group rimane il prodotto più conveniente.

Conclusioni

Ricapitolando quanto detti finora, possiamo affermare senza ombra di dubbio che B-Group dei Laboratori Bioline, rispetto al più famoso Be-Total di GSK, contiene più nutrienti, in particolare più vitamine B, e in quantità maggiori. Inoltre, una confezione di B-Group contiene un numero maggiore di compresse e viene venduta ad un prezzo più basso (anche considerando la confezione da 40 compresse di Be-Total, B-Group rimane il prodotto con il miglio rapporto qualità-prezzo).  

Allora cosa aspettate? Visitate lo shop per acquistare il nostro integratore di vitamine del gruppo B in compresse B-Group.

Torna alla lista

Commenti

  1. Romano ha detto:

    Il prodotto è buono sicuramente perché l’ho provato diverse volte ma c’è una convenienza anche per il betotal visto che si trova in tutti i centri commerciali, nelle farmacie, su Amazon perciò facilmente reperibile mentre il b group insieme alle proteine mi tocca sempre andare a prenderlo al magazzino della GLS il sabato mattina perché casa mia non trova nessuno, non è una differenza da poco

    1. BiolineIntegratori ha detto:

      Gentile Romano, la ringraziamo per gli apprezzamenti, sempre molto graditi; abbiamo inoltre ricevuto il suo appunto riguardo il trasportatore. Per garantire prodotti a contenuto significativo di principi attivi, di elevata qualità e ad un prezzo molto basso, non possiamo fare diversamente che produrre e distribuire direttamente, senza passare per intermediari (come i magazzini delle grandi distribuzioni). Abbiamo provato e cambiato tanti trasportatori a cui affidare le consegne e comprendiamo che il disservizio del trasporto concorre all’aumento della spesa del cliente, come da lei segnalato. Le assicuriamo che il nostro trasportatore attuale è il più affidabile tra tanti testati negli ultimi 10 anni di commercio on-line. Raccogliamo la sua esperienza a riguardo e la ringraziamo per il suo tempo dedicato al commento. Un cordiale saluto.

  2. Federica ha detto:

    Gentili Signori,
    la differenza è netta soprattutto nella convenienza, ma mi domando: il vostro prodotto, non ha troppa quantità di vitamine? Se io devo prendere una capsula al giorno e devo assumere il 100% di quantità di quella singola vitamina, il fatto che il VNR sia più di 1000 non è troppo? Dovrei assumere meno di una pastiglia al giorno?
    Grazie e buona giornata

    1. BiolineIntegratori ha detto:

      Gentile Federica,
      grazie per aver commentato il nostro articolo. Gli apporti di vitamine B del prodotto B-Group sono espressi in mg (e mcg) e sono conformi alle tabelle relative i dosaggi massimi imposti dal Ministero della Salute, relative la fabbricazione degli integratori. Questi apporti massimi stabiliti subiscono aggiornamenti annuali e, nella quasi totalità delle volte, aggiornamenti in rialzo. Il calcolo del VNR (Valori Nutritivi di Riferimento) invece è un calcolo percentuale che prende come riferimento altre tabelle, ovvero quelle riportate nel regolamento europeo 1169/2011, che stabilisce la dose giornaliera di tutte le vitamine e minerali per un “adulto medio”. Queste ultime tabelle citate, invece, non sono mai state aggiornate dal 2011. Per fare un esempio, secondo il ministero è consentito assumere con gli integratori fino a 1 mg al giorno di vitamina B12, pari al 40000% del VNR. Tutto ciò potrebbe generare perplessità da parte dell’utilizzatore, ma va sottolineato che le tabelle del Reg. 1169/2011 non considerano la fisiologica rimozione dal corpo di vitamine in eccesso, che varia appunto da persona a persona. Infatti l’organismo è dotato di sistemi di captazione delle sostanze, attivi in proporzione al fabbisogno delle medesime; al contempo è dotato di sistemi di eliminazione delle sostanze in eccesso. In definitiva è il corpo che stabilisce la quantità di vitamina che deve captare dal sistema digerente. Il corpo stesso necessita di vitamine tutti i giorni, poiché non può autoprodurle e sono indispensabili per il suo funzionamento. Sperando di avere risposto al suo pertinente commento, salutiamo cordialmente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.